Il Denaro: Letizia Magaldi nel board del LDES

06 May 2022

Il Denaro: Letizia Magaldi nel board del LDES

Magaldi Green Energy, attraverso la vicepresidente Letizia Magaldi, è membro del primo Consiglio di Amministrazione (Board of Directors) del Long Duration McKinsey Council (“LDES Council”), organizzazione globale senza scopo di lucro costituita da McKinsey che mira ad accelerare la decarbonizzazione del sistema energetico al minor costo per la società promuovendo l’adozione di innovazioni, politiche e strategie a sostegno della commercializzazione e l’impiego di sistemi di accumulo dell’energia a lunga durata.L’Ldes Council – costituito da McKinsey a Glasgow, Scozia, in occasione della COP26, l’ultima Conferenza delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici – è in prima linea nella promozione di soluzioni, tecnologie, dati e proposte concrete tese al raggiungimento della carbon neutrality e della decarbonizzazione e ha già diffuso il suo primo rapporto annuale sulla necessità dell’accumulo di energia a lunga durata per raggiungere l’obiettivo zero emissioni di carbonio e 100% di produzione rinnovabile (vedi qui).

Sappiamo – ha affermato Letizia Magaldi, vicepresidente di Magaldi Green Energy e neo membro del board di Ldes – che le energie rinnovabili sono l’opzione più competitiva, conveniente e prioritaria. Ma abbiamo bisogno di politiche energetiche complementari che agiscano parallelamente per poter sfruttare appieno il potenziale delle rinnovabili e risolvere il problema dell’intermittenza della disponibilità dell’energia da sole e vento attraverso strategie di accumulo di energia verde a lungo termine. Sono entusiasta di diventare ufficialmente portavoce e sostenitrice di queste politiche come membro dell’LDES Council Board of Directors accanto ai più prestigiosi attori del settore energetico mondiale. Attraverso il Board proveremo a diffondere la nostra visione con dati, tecnologie, proposte concrete finalizzate a guidare questo cambiamento determinante. In qualità di vicepresidente esecutivo di Magaldi Green Energy, sono, inoltre, felice di constatare che la scelta della nostra azienda di scommettere prima di tutti sul Long Duration Thermal Energy Storage Technologies si è rivelata vincente e lungimirante, rivelandosi sempre di più una valida strada per favorire la transizione energetica”.

L’insediamento del Consiglio di Amministrazione dell’LDES Council a Bruxelles, in Belgio, è un ulteriore passo nel percorso avviato dall’Ldes Council – costituito da McKinsey – a Glasgow, in Scozia, in occasione della COP26, l’ultima Conferenza delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici. Il Council è in prima linea nella promozione di soluzioni, tecnologie e politiche tese al raggiungimento della carbon neutrality e della decarbonizzazione e ha già diffuso il suo primo rapporto annuale sulla necessità dell’accumulo di energia a lunga durata per raggiungere l’obiettivo zero emissioni di carbonio e 100% di produzione rinnovabile.


Insieme a Letizia Magaldi, i membri del Consiglio di Amministrazione sono: Michael Geyer per Malta, Frank Wouters (Reliance Industries Limited), Rune Sonne Bundgaard-Jørgensen (Ørsted), Jim Cabot (Breakthrough Energy),  Eric Dresselhuys (ESS),  Nigel Jenvey (Baker Hughes), Upma Koul (Sumitomo SHI FW),  Patrick McClughan (Corre Energy), Steve Reynish (Enlighten), Joe Zhou (Quidnet Energy).

  • Il Denaro: Letizia Magaldi nel board del LDES

    7.50 Mb - PDF
    Scarica

Press review

Corriere Pianeta 2030: Batterie al sale o di sabbia per trattenere l’energia

14 December 2022

Transizione energetica chiama fotovoltaico. E il fotovoltaico risponde. Sì, ma quanta energia dovrà passare sotto i ponti degli inverter, dei cavi e dei dispositivi di protezione prima di ottenere una giusta e costante dose di accumulo energetico? 

Read More

Press review

Harvard Business Review Italia: Batterie di sabbia per conservare l’energia

30 November 2022

Intervista a Mario Magaldi di Pietro Varvello MARIO MAGALDI È IL PRESIDENTE DELL’OMONIMO GRUPPO FAMILIARE, leader mondiale nella progettazione e produzione di impianti industriali per il trasporto di materiali ad alta temperatura.

Read More

Press review

QN: Indipendenza energetica, i rischi dell'idrogeno verde

30 August 2022

Per l'addio ai fossili, serve integrare tecnologie e politiche per le rinnovabili, a cominciare dall’installazione di grandi impianti solari nel Sud Italia e di eolico offshore, accompagnati dalla creazione di storage hub e decentralizzazione della produzione. La strategia sull’idrogeno non garantirà indipendenza energetica: ecco il perché. 

Read More

Press review

LOGIN: Batterie a sabbia o a metalli liquidi, le soluzioni per risolvere il (grande) problema dello stoccaggio di energia green

02 August 2022

Mgtes (Magaldi Green Thermal Energy Storage) è una tecnologia che consente di accumulare e conservare sotto forma termica l’energia proveniente da fonti rinnovabili.

Read More